IL PORTALE 9.9.9 – Dialogo con gli Elohim

IL PORTALE 9.9.9 – Dialogo con gli Elohim

Diffondo un articolo tratto da http://silvia-galimberti.myblog.it/ in cui si parla, attraverso una canalizzazione, del rapporto tra individuo e Uno e dell’energia sprigionata in questa data irripetibile. I numeri sono essenzialmente simboli, suoni, vibrazioni. Le date sono combinazioni di numeri che possono “aprire degli accessi”, liberare forze metafisiche, offrire opportunità di azione. Come torce eternamente presenti, irradiano luce e scandiscono l’ineluttabile realizzazione del Nuovo Paradigma.

16/18 agosto 2009
Messaggio dal Sole Centrale
Riconnettersi alla Sorgente e attivare i migliori aspetti del Sé
tramite Silvia Galimberti
  • Amati Esseri di Luce, vi invito oggi a parlarci del significato del portale 9.9.9, e di tutto quello che ciascuno di noi può fare per viverlo nel modo migliore, servendo così il Supremo Bene, individuale e planetario. Grazie.
Amata sorella, grazie per averci interpellato su questo argomento, e nuovamente grazie per questo servizio che offri ai tuoi fratelli. Guidiamo il tuo pensiero verso la comprensione di ciò che vogliamo trasmetterti. Il nostro amore si estende a te ed a tutti i lettori, sia quelli di oggi, sia quelli di domani. Siamo con voi fratelli e vogliamo celebrare l’unità. Siamo con voi per aiutarvi a riconoscere la vostra libertà, e per incoraggiarvi. In definitiva, siamo con voi sempre. Ciò aggiunge spessore alla vostra vita, non trovate? In quanto noi e voi siamo Uno.

Abbiamo molte volte percorso insieme i sentieri della vita e sappiamo cosa significa sentirsi soli, impotenti, affamati ed esclusi. Sappiamo bene cosa provate, pur non avendolo mai sperimentato direttamente. Insistiamo nel dirvi che siamo uniti a voi in questo raggio di amore puro che unisce l’opera al Creatore. L’uso del pensiero è troppo debole per trasmettervi questo significato, ma noi sappiamo chi siete, uno ad uno. Potete percepirci nel cuore, se volete, ma siamo in ogni atomo del vostro essere, e nello spazio che li abbraccia. Amiamo chiamarci esseri di Luce al servizio dell’uomo, ma al tempo stesso noi siamo l’origine dell’uomo – e non soltanto dell’uomo, ma di tutti gli esseri che abitano il vostro sistema solare e la vostra galassia. Siamo Angeli Solari al servizio dell’Uno, Divinità Creatrici o Elohim – scegliete voi il nome, ma siate certi che siamo Amore. Prendiamo parte al magico accordo della Vita, dando forma all’energia del Divino. Prendiamo parte all’accordo universale e multiuniversale, generando galassie e stelle, pianeti ed i loro esseri. E ciò che siamo è ciò che voi siete: la Vita.

Ci spostiamo ora sul piano stellare di nona dimensione ed oltre per darvi il messaggio che oggi vogliamo offrirvi. E consultiamo il vostro sapere interiore. Percepiteci in voi, così come è.

Il significato del 9.9.9 è molto importante per voi in quanto vi chiama all’UNITA’, non soltanto perché solleva la vostra frequenza, unificandovi alla Sorgente, ma anche e soprattutto perché risiede in voi, cioè sta dandovi il sentire proprio dell’essere UNO. E’ così che funzionerà: vi farà provare un sentimento di appartenenza che soltanto alcuni di voi sperimenteranno pienamente, ma ciascuno potrà avvertire a modo proprio. Il sentimento di essere parte del Disegno Divino e di respirare l’Unità: è così che sperimenterete la verità su voi stessi, e quel sentire potrà trasformare la vostra percezione della realtà, facendovi capaci di veri atti d’amore verso voi stessi e verso la vita. Abbiamo speso molte volte parole a questo proposito, ed oggi confermiamo quanto vi abbiamo detto in passato, cioè che siete i depositari di un’informazione Divina completa, e che collegandovi al Cuore avrete modo di accedervi. Vi invitiamo a sperimentarlo proprio ora, cioè a mettere da parte il pensiero razionale in questo preciso istante, ed a cogliere l’essenza. Respirate così per un momento …
Guardate soltanto in profondità, dentro voi stessi e provate a sentire …
Afferrate la mano che vi stiamo tendendo. Seguiteci … e scoprite chi siete.
E’ così che troverete la verità su voi stessi, e l’Unità col Divino. Cercate di sentire invece di pensare, e permettetevi di sperimentare la vita, piuttosto che giudicarla, misurarla, sezionarla col pensiero. Vi invitiamo ad Essere. E questo vale per ciascuno di voi, in ogni momento della vostra giornata, ed in questo stesso momento. Siate veri! Siate fino in fondo. Non agite mentalmente, ma agite col cuore.

Ecco cosa vi porta il portale 9.9.9: un riallineamento con la Sorgente. Scegliete dunque di sperimentarlo in anticipo, oggi stesso, per permettervi un sentire ancora più potente e puro quando arriverà. Siamo con voi in questo e vi aiutiamo, ma ciò che occorre è sempre il vostro intento, la vostra adesione al progetto o non sarà speciale, non lo avvertirete, e ne sarete delusi. Vi stiamo proponendo un accordo fondamentale con l’Unità, cioè con voi stessi. Questo significa allinearsi: essere, specialmente ora, in risonanza con l’UNO. Questo è il portale 9.9.9.

L’energia dell’Uno-9 

Ora vogliamo parlarvi più apertamente del significato del numero 9, e di ciò che significa per voi. E’ un semplice esercizio di collocazione dell’energia, ma potrà esservi utile.
Il 9 è il numero dell’alfabeto numerico che vi espone di più alla perfezione Divina, cioè la risonanza del 9 può allinearvi con l’Unità in modo forte e puro. Non diamo spiegazioni scientifiche al riguardo, per la difficoltà del nostro canale ad occuparsi di questi argomenti, ma se vorrete potrete andare a studiarli in quel campo della scienza che attualmente voi chiamate biofisica. Sarà interessante in futuro quel settore della scienza, in quanto scoprirà importanti aspetti della vostra vita molecolare e cellulare, accorgendosi di relazioni simili nel campo della fisica dei quanti.Stai bene attenta ora. Vogliamo istruirti in merito a qualcosa di molto specifico che sarà chiaro ai lettori. Useremo metafore, più che termini tecnici, per permetterti di coglierne il significato. Ma stai attenta. E’ molto tempo che cerchiamo di darti queste informazioni, perché tu possa comprendere meglio chi sei e cosa fai laggiù, e cercare di spiegare agli esseri umani a te vicini cosa significa essere umani intergalattici. Ti vediamo perplessa.
  • Certo che lo sono. Non mi è facile registrare simili informazioni, temo di non riuscire a tradurle in modo preciso. Non vorrei generare illusioni, confusione o percezioni scorrette.

Dobbiamo pur provare. Dunque stai serena ed ascolta. Ti diamo informazioni molto chiare e precise in questo momento, coglile per quello che sono.

La vostra biologia trasmette sequenze di suoni ed onde che governano l’armonia di fondo del vostro organismo, e non solo: lo collegano al cosmo. Il suono originario sceglie metafore di traduzione e diviene ciò che è in sequenze multiple e differenti, generando così la forma. – Bene, questo è passato correttamente. Dunque andiamo avanti. Ora vogliamo tu approfondisca ancora di più l’ascolto.

Il suono originale esplode in voi milioni di volte al giorno, ed esplodendo richiama a sé frammenti dell’Uno, cioè sequenze numeriche precise di particelle cosmiche che sono le controparti davvero multidimensionali del vostro sé biologico incarnato.

La sequenza numerica del 9 è conosciuta sul vostro pianeta, numerologicamente parlando, come la manifestazione completa dell’1. In altri termini: la sequenza progressiva con cui l’1 diviene altro da sé, raggiunge nel 9 il suo massimo, e questo significa completare un ciclo. Così siete al Compimento. Ma tu sai benissimo che non tutto è compiuto, cioè non tutti sono pronti a raccogliere l’Unità dell’essere, e quindi a reagire alla vita con armonia e potere.

Ascoltate fratelli, è prioritario che ciascuno di voi faccia un’analisi profonda di se stesso per comprendere se è ancora legato ad aspetti del sé non allineati con l’UNO. Sedetevi e contemplate voi stessi. E’ tempo che ciascuno di voi sia disposto a riconoscersi, quindi a non tradire più se stesso con molteplici forme di autonegazione. Vogliamo sappiate quanto siete amati e protetti dall’Uno, ma solo voi avete il controllo su voi stessi – soltanto voi avete il potere di reagire negativamente alla vita o di spostarvi su di un’altra frequenza. Non stiamo dicendovi che non siete pronti, ma che ancora non avete scelto pienamente ciò che intendiamo mostrandovi l’Unità con la Sorgente. Non avete ancora deposto le armi della lotta e della paura, perché credete che questo significherà perdere la vostra protezione. E noi vi diciamo: lasciate andare tutto, non moltiplicate più l’esperienza del dolore, e fate in modo di essere pronti al cambiamento. E’ un momento significativo per voi tutti questo, e non vorremmo insistere più di tanto sul bisogno che avete di non indossare più i panni dell’io limitato e stanco che indossate da decenni e secoli, da generazioni di vite su questa terra. Non vi diciamo di smettere tutto d’un colpo, ma di provarci, oggi stesso.

Il vostro passato non vi riguarda più, non riguarda più quel voi che oggi siete realmente. Non spogliatevi solo dalle metafore vecchie di voi stessi, ma da quel torpore che vi stordisce, dalla paura che vi ha alimentati per eoni di tempo, costringendovi a ripetere il percorso dei vostri padri, e la storia sul pianeta. E’ un tempo meraviglioso se lo saprete cogliere, ma dovete cominciare oggi stesso. Vi diciamo di lasciare andare tutto quello che vi condiziona, che vi appesantisce, vi costringe a non osare qualcosa di diverso. Diciamo a tutti voi: uscite all’aperto, uscite da “voi stessi”, dal limite incarnato sin qui, ed esplorate l’altro voi stessi che è più saggio ed amorevole, più forte e sensibile, più capace. Datevi questa opportunità. E non fatela difficile, con tutte quelle teorie su chi siete stati, su quel che vi condiziona, sulla vostra storia così dolorosa, e su tutto ciò che credete sia lì ad impedirvi il nuovo.

Vi diciamo che la Scelta ora è molto potente, e ciò significa che se scegliete nulla potrà fermarvi, né impedirvi di essere ciò che volete. Se credete che siano le leggi dell’ego a fermarvi, o lo sia l’inconscio inferiore, pieno delle vostre paure, allora avete firmato la vostra “condanna”. Se credete cioè che questa sia la verità, se credete che ci vogliano anni di psicoanalisi o di terapia, allora vi ci vorranno. Ma se scegliete che questo momento ORA è il vostro Sé Divino a viverlo, ad organizzarlo e crearlo, voi tutti, oggi stesso, potreste sistemare le cose in voi, e gioire della vita. Siamo stati abbastanza chiari?
  • Certamente! Dunque la Psicologia presto sarà uno strumento antiquato?

Vorremmo parlarne più estesamente in un’altra canalizzazione, perché questo argomento è importante e merita un approfondimento. Dunque, andiamo avanti.

La sequenza del 9 ripetuta tre volte – 9.9.9 – allinea l’essere umano, fisico, biologico, al suo sé espanso, all’unione galattica col suo multiplo, che è parte di sé e tuttavia ben oltre ciò che voi considerate voi stessi. E’ l’Uno che diviene 9.

La raggiante esperienza del 9 è multipla e sequenziale. Non usate la logica per un momento. E’ tempo che comprendiate quanti livelli coesistono insieme a quello spettro di esperienza che chiamate la vostra realtà, cioè come può dirsi multidimensionale un aspetto lineare.

La vostra ora segna 9.9.9 e vi dite: “Sono arrivato qui”. Noi invece guardiamo e vediamo che siete immersi nel ciclo infinito del 9, sopra e sotto di voi, cioè immersi nel divenire che si compie – nel 9 come metafora del compimento. Dunque voi siete lì, sul punto interassiale di tutti i vostri compimenti non lineari. Cercate di comprendere: siete nel punto d’intersezione di tutte le vostre vite, di tutte le vostre esperienze del Sé su questo piano dimensionale (la Terra), e su altri 9 livelli di esperienza. Compiere l’allineamento col 9 è l’aggancio con la realtà galattica del Sé, spostandovi dall’identificazione con la materia, all’identificazione col Divino in voi. E’ un allineamento che non esclude le parti più dense della vostra espressione, e non le sottomette ad altro, invece le porta a vibrare al livello dell’Unità. State diventando Uomini Universali, lo comprendete? State sciogliendo il legame karmico con la terra, la vostra logica di adempimento è finita, perché tutto è compiuto. State cioè sciogliendo la vostra prospettiva dimensionale che collega le cose in sequenza, e ciò significa che non avete più bisogno di regolare le questioni in sospeso secondo la misura dell’ego, ma potete e dovete misurarvi con l’infinità.

Non dovete più collegarvi alla Sorgente per chiedere, perché siete voi la Sorgente, né dovete più fare qualcosa in opposizione a qualcos’altro, per equilibrare le energie. Siete l’Uno, avete tutte le possibilità in voi – perciò non chiedetevi se sarete in grado di farlo, e non metteteci un secolo per capirlo. Siate ciò che siete, e divenite il vostro più alto modello di vita sulla terra. Questo è il potenziale che avete. Questo è il compimento annunciato. Il 9 vi porta a riottenere quel collegamento perduto con la dimensione galattica umana, ed anche con la dimensione Angelica. Cioè l’esperienza dell’uomo diventerà molto più espansa di adesso.

Sorella cara, tua esperienza diretta è già questa: stai dialogando con noi, non trovi? E’ questo che intendiamo per espansione. Ogni uomo potrà, se vuole, divenire cosciente del polo Divino del Sé, connettendosi con i piani multidimensionali dell’essere; diventerà cosciente del suo piano animico, e del suo aspetto Angelico. Ti stiamo parlando dal 9° piano dimensionale, ti sei accorta? Cioè ti parliamo dal piano di unità con l’Angelo Solare che è la matrice cosmica del piano divino in questo sistema solare e ben più oltre. Questo significa che sei vicina a noi quanto noi siamo vicini a te, e ti raggiungiamo tramite il tuo cuore, l’abbiamo detto molte volte. Il raggio d’azione dell’Uno è molto semplice e tuttavia complesso, perciò non tutti saranno in grado di comprendere quanto abbiamo detto.

La metafora che vi abbiamo dato riguarda la vostra capacità di espandervi oltre il conosciuto, e di assaporare la vostra universalità. L’esperienza dell’Uno-9 vi apparirà chiara progressivamente, perché sentirete dentro di voi cosa significa essere universali.
  • Il Compimento del 9, in un’ottica multidimensionale, significa forse che in questo momento noi stiamo portando a termine un livello di coscienza, e non solo qui, ma in tutte le nostre espressioni di vita – comprese quelle su altri pianeti, ed in altre dimensioni – per aprirci al successivo? E’ questo che state indicandoci?

E’ questo l’orizzonte sul quale vi invitiamo a riflettere, ed è un orizzonte multidimensionale appunto. Sebbene vogliamo siate ben centrati nella vostra realtà, perché è lì il compimento significativo che dovete compiere. E’ lì che dovrete fare scelte, e cioè verificare quanto è grande l’amore in voi, la vostra libertà. Non distraetevi pensando alle vostre esperienze su altri piani, siate dove siete. La scala dimensionale si apre a voi, nel senso vero del termine, quando avete messo a posto le cose lì dove siete, e non tanto perché pensate di essere venuti dalle stelle. La vostra vita attuale è la più importante, cercate lì l’infinità del Sé e l’Amore, la radianza Divina, la libertà e la pace, o sarete ancora intrappolati nella dimensione che abitate fino a quando non sarete in grado di amarla, viverla fino in fondo e darle valore. Questo lo diciamo a tutte le persone che leggendo si sentiranno chiamate ad esplorare le dimensioni di vita su altri pianeti e ad interpellarti per questo – come già accade.

Vogliamo sappiate che questo esercizio della mente che vi sposta oltre la vostra dimensione attuale il più delle volte è una fuga. Escogitate un piano di intrattenimento illusorio sperando di risolvere così la frustrazione che provate, l’angoscia, la paura, o le altre questioni aperte della vostra vita? Questo esercizio non vi porterà lontano, quindi non allenatevi al volo prima di saper camminare.

Ti ringraziamo sorella perché la tua domanda ci ha permesso di sottolineare questo aspetto molto importante per chiunque legge i messaggi di entità canalizzate. Non è lassù che troverete la soluzione, ma qui in terra, dove voi siete, esattamente al centro della vostra incarnazione, perché è lì che batte il vostro cuore. Cercate di essere realisti, percepite l’infinità lì dove voi siete. Ed ora procediamo.
  • Volete dirci altro rispetto alla tematica biologica? Cosa significa che il suono originario esplode in noi milioni di volte al giorno? E cosa cambierà con l’apertura del portale 9.9.9? Grazie

Non continuiamo sull’argomento perché troppo complesso per essere tradotto col tuo linguaggio. Aggiungiamo soltanto un nuovo elemento: in questo momento tu stai canalizzando, e ciò fa di te un trasmettitore di frequenza: tu divieni parte di noi e noi siamo in te. Il segnale acustico, metaforicamente parlando, si sprigiona da noi a te, e tu divieni cosciente del messaggio che ti trasmettiamo. L’aggancio è un’esplosione, una risonanza profonda col nostro essere. Ciò riguarda l’apertura, non trovi? E dunque vediamo di spiegare un po’ meglio questo fatto dell’esplosione del suono originario.

Nella vita sul pianeta voi siete condizionati dalla biologia, cioè usate la biologia umana per connettere l’esperienza divina al suolo magnifico della terra. La tua origine su Sirio o Antares è soltanto in parte connessa con la tua espressione terrena, e ciò significa che sei separata. Ma noi vediamo che non è così. Tu sei lì e qui contemporaneamente, per il semplice fatto che l’organizzazione dell’onda sonora che tramite te si esprime, in ogni istante confeziona se stessa in situazioni molteplici e senza interruzione, tramite quantum di energia o esplosioni di pacchetti di energia che sono lampi di luce.

L’onda sonora del pensiero creatore è un continuum, non si frammenta mai: esce da sé per espandersi, e torna a se stessa nel momento della comprensione, cioè quando ha incluso la realtà che ha creato. L’avvicendarsi di implosione ed esplosione è il gioco cosmico della creazione. Il suono originario espone se stesso nella multidimensionalità in modo consono alla forma di vita che vuole creare – e questo lo può fare in contemporanea, attraverso passaggi dimensionali. Il flusso continuo di espansione e contrazione è un uno. Espandersi e contrarsi sono parti dello stesso fenomeno, e non c’è opposizione. Se volete intendere questo secondo una percezione lineare, potreste parlare di tempo, ma il nostro punto di percezione è diverso.

Stiamo parlandovi dell’Unione Orgasmica di Maschile e Femminile, vedete? Questo principio d’unità si espande su bilioni di universi paralleli, mentre voi siete lì dove siete, ad esplorare la vostra dimensione senza essere separati da tutto questo. E’ un atto d’amore, non trovate?

Il Piano Divino sintonizza ogni parte del vivente a se stesso, ed è moltiplicando l’unità che sviluppa l’armonia cosmica. Ogni essere umano incarnato vive la connessione col Tutto inconsciamente. Riesce a riconoscerla quando compie l’atto sacro di armonizzare se stesso all’armonia universale, ed è questa l’occasione che il portale 9.9.9 vi offre. Armonizzandovi voi risuonate col tutto, e ritrovate l’Origine. Origine e Creatura si riuniscono nel 9.

L’infinito torna ad essere finito, ed il finito infinito, nel segno del 9. Vedete? Questo è il senso non lineare del numero 9: è l’1 diventato 9 che si espande in un nuovo inizio. Vi stiamo parlando di simultanea espansione e chiusura, e del conseguimento di un nuovo livello di espansione. Ecco come potete concepire il 9, ed è ciò che vi invitiamo a vivere.

In accordo con l’Uno il tempo non esiste, ma quel suono originario diviene un ritmo, un pulsare organico. L’esplosione solare esprime l’unità, in quanto irraggia la sua potenza nel cosmo. Numerose esplosioni, in sequenza numerologica, appartengono al ritmo cardiaco dell’universo. Con periodicità tutto si ricompone in Unità. E questo sta accadendo proprio a voi in questo momento.

Il suono dell’Uno si riverbera nel multi Universo attraversando milioni e milioni di quei portali multidimensionali che forniscono alla materia la sua struttura, e che aprendosi e chiudendosi sganciano sistemi di realtà e si riconnettono ad altre. Questo portale 9.9.9 vi trasmette ora il potenziale di riallineamento e congiunzione col Padre-Madre Divino, cioè vi consente di ritrovare la vostra unità con la Sorgente.

E’ necessario che comprendiate che il substrato terreno è già predisposto a questo, perciò otterrete la multidimensionalità aprendovi a ricevere dimensioni nuove del sé, mentre il pianeta organizza se stesso in forma nuova – cioè attiverà in sé le parti della griglia elettromagnetica che al momento possono aprirsi per ricevere informazione galattica. La struttura della terra è radioattiva/solare, cioè riceve e magnetizza onde elettromagnetiche, quindi struttura il suono originario nel suo sistema di codifica che oggi – col portale 9.9.9 – diviene più unitario, complesso ed armonico, consentendo un più potente allineamento con l’UNO.

La spiegazione che vi abbiamo trasmesso è talvolta oscura, perché il canale che non ha dimestichezza col linguaggio scientifico, ma al tempo stesso è oscura per permettervi una comprensione oltre la logica. Vi stiamo trasmettendo in forma molto metaforica qualcosa che saprà risvegliare in voi la chiave di lettura appropriata.

Plasmare se stessi attingendo dal Sé Multiplo
  • Quel che mi è parso di comprendere è questo: nel momento dell’esplosione noi, essendo in apertura, ricontattiamo l’altra parte di noi, e sperimentiamo perciò l’unità a tutti i livelli. Quando invece l’onda sonora si “contrae”, ribadiamo la forma e la nostra dimensione di appartenenza, quindi sperimentiamo la diversificazione dell’essere. E’ un po’ come la comprensione avuta da Einstein per cui la particella a tratti si presenta come oggetto unitario osservabile, ed a tratti può presentarsi come onda o flusso. E dunque chiedo, se così è, cosa accadrà di diverso col portale 9.9.9 in questo gioco di oscillazione fra individuo ed Uno, fra particelle ed onde, fra umano e divino?

Molto bene, hai compreso! Hai visto che è più semplice di quanto non sembrasse? Ed ora rispondiamo alla tua domanda: l’aspetto nuovo del portale 9.9.9 è che il raggio d’azione del Divino su di voi, e la vostra influenza Divina sulla realtà saranno accresciuti. Sperimenterete cioè qualcosa come un allineamento più profondo che vi consentirà di monitorare voi stessi in termini di realtà multiple, ciò consentirà, ad esempio:

– un continuo flusso di informazioni tra l’aspetto maschile e femminile del vostro sé,
– un flusso più forte di attrazione e produzione di risultati,

– una capacità maggiore di connettervi alle realtà del sé espanso, traendo informazioni, e tutto l’amore di cui avete bisogno.

Vi metterà in grado di oltrepassare la soglia dimensionale restituendovi l’integrità che avete perso, e ciò vi diciamo sarà una benedizione per molti di voi che comprenderanno cosa significa modellare se stessi e perciò assumere caratteristiche prima inespresse, traendole dal proprio sé multiplo. Se, per esempio, avete passato questa vita nella paura di non essere capaci di ottenere risultati, e vi siete sentiti esposti a molti pericoli, facilmente potrete attrarre a voi l’aspetto mancante, riconnettendovi al coraggio, alla sicurezza e al successo sperimentato in un’altra vita e modificare così la vostra modalità attuale d’esperienza. Il sé multiplo vi darà gli attributi che vi mancano, tramite l’Unità. Sarete dunque liberi di diventare ciò che desiderate essere, senza alterare la vostra natura profonda. Ogni creatura potrà rinascere a se stessa, inglobando aspetti del sé manifesti su altri piani di esistenza, mediante l’accordo, la scelta e la partecipazione intenzionale.
  • E’ un arricchimento straordinario! … Integrare i propri talenti, le proprie espressioni più felici, creative, amorevoli, libere! E’ fantastico! Ma cercando di restare coi piedi per terra, come sarà possibile ottenere questa ri-unione ed attivazione delle più alte e riuscite espressioni di sé? Inoltre: tutti potranno riuscirci? E per riuscirci, cosa occorre sviluppare?

Il discorso si fa interessante, non trovate?! E’ quello che vi avevamo promesso, e che state aspettando da migliaia di anni. Ed è qui, ora, nuovamente a vostra disposizione. Siamo sicuri che ciascuno di voi utilizzerà questa informazione in modo consono alla propria apertura ed alla propria prospettiva, ma sappiamo anche che molti di voi non ci crederanno sino in fondo. Così vi ricordiamo che sta a voi fare il passo in avanti o restare lì dove siete, e non c’è momento migliore di questo per compiere il passo, ma sapremo aspettare chiunque preferirà attardarsi ancora un po’ o comunque aspettare. Non tutti sono pronti e lo sappiamo, però voi che leggete sì. Così non trovate scuse, e cominciate, fate in modo che questa sia la vostra nuova realtà. Stiamo per spiegarvi come. Quindi fatelo diventare una pratica quotidiana.

Cercate di comprendere amici che il pensiero generatore di forma è la vostra realtà fondamentale. In ogni momento voi pensate, e ciò che fate è creare un mondo, organizzarlo, e farne esperienza. Ogni mondo è il risultato connesso del pensiero di più individui, e voi vivete oggi in un mondo nuovo che ancora non credete reale e perciò sta lì, sotto di voi, in attesa di essere attivato.

Il veicolo migliore per la creazione di un progetto è lo sguardo che date a voi stessi ed alla vita – sappiamo di avervene già parlato e dovreste ricordarvelo (vedi i Messaggi: Voi siete ciò che volete essere e Una nuova percezione della Realtà sul sito http://silvia-galimberti.myblog.it/).

Dunque voi create la realtà in modo consono alla vostra aspettativa, in base a ciò che credete possibile, a ciò che concepite pensandolo ed a quello che percepite mentre guardate. Ecco perché percepire una realtà simultanea parallela è di grande importanza per voi in questo momento, perché vi consente di attingere da essa e di sentirvi parte di un mondo in trasformazione.

Nello specifico voi vi trovate all’incrocio di molte dimensioni, ciascuna delle quali è aperta alle altre in armonia cosmica col pulsare della vita in ogni universo. L’armonia è la chiave, ve lo abbiamo detto (Vedi: Rigenerare il Corpo con le Armoniche del Cuore – 1a parte: http://silvia-galimberti.myblog.it/list/messaggi-dal-cosmo/647060159.2.doc – 2a parte: http://silvia-galimberti.myblog.it/list/messaggi-dal-cosmo/1622259620.doc).

Ed armonia è essenzialmente amore e rispetto per voi stessi, un rispetto che nasce dalla consapevolezza di appartenere alla Vita, di essere infinitamente più grandi di ciò che pensate di essere, e di far parte del Progetto Divino. Un rispetto così grande vi porta a risuonare con la Sorgente, ed in tal modo voi potete sincronizzare le parti del vostro sé multidimensionali, per attrarne i talenti, le qualità, la bellezza. Vi diamo un’informazione molto concreta adesso:

Scegliete di essere ciò che volete essere, scegliete di andare oltre la vostra attuale percezione di voi stessi, espandetevi e perciò includete gli attributi che vi servono, le qualità che vorreste avere. Sono lì, in voi, proprio adesso. E’ questo il dono che vi abbiamo promesso. Scegliete di esserlo e divenitelo, semplicemente.

Fatelo diventare la vostra abitudine: scegliete di essere raggianti, solari, e siatelo. Scegliete di divenire artefici di una sorprendente fortuna economica, perché vi piace celebrare la vita. Dunque vivetelo! Scegliete di esplorare la natura umana nel suo potenziale più alto, accorgendovi di essere esemplari unici e magnifici del Sogno Divino. Espandete la coscienza ed incorporate la Luce che avete perso credendovi insignificanti, deboli, frammentati, soli. Espandete la coscienza fino all’essere che in voi vive, quell’essere fortunato, felice, raggiante, splendido, l’essere che sa chi è, e sa dare alla sua vita il più alto valore possibile. Siate questo essere. Cercatelo, trovatelo in voi, e dunque diventatelo.
  • Ciò significa che sono a nostra disposizione tutti i potenziali più alti di tutte le nostre incarnazioni su questo pianeta? Ma questo vale anche per gli aspetti e talenti che esprimiamo nelle dimensioni di coscienza e di esperienza superiori alla quinta?
L’aspetto magnifico del sé oltrepassa la soglia dimensionale, quindi potete integrare parti del sé multiplo agendo in contemporanea sul piano orizzontale e verticale, cioè sulla linea delle incarnazioni in terra ed oltre il piano terreno, integrando gli aspetti del sé galattico che siete. Sono aspetti, tutto qui, e quel che conta è che voi siete e restate ciò che siete. L’asse longitudinale cielo/terra si apre per consentirvi di non cercare più fuori di voi ciò che vi manca, e per essere pienamente voi stessi. Lo scopo di questo allineamento alla Sorgente non vuole darvi soltanto poteri ultraumani, ma agganciare la vostra verità più profonda, così che possiate realizzarvi pienamente.
Ingegneria genetica o metafisica del Sé?
  • Tutto questo mi fa subito pensare all’ingegneria genetica. Potete dirci qualcosa in merito alla trasformazione del DNA umano con l’attivazione del portale 9.9.9. Grazie.

Il DNA umano è la chiave genetica dell’Unità, così come della vostra natura umana. E’ una sequenza di amminoacidi, ma anche molto più di questo. E’ semplice e complesso al tempo stesso. Se scegliete di considerare il genoma umano soltanto come una sequenza di amminoacidi, e perciò scegliete di non interagire con la struttura interna del vostro sé, credendovi limitati e condizionati da tutto quello che è stato immesso nel vostro pacchetto genetico alla nascita, troverete difficile comprendere ciò che stiamo per dirvi. Ma se siete aperti anche al possibile, a spiegazioni che superano la logica matematica e si addentrano nella dimensione davvero spirituale dell’essere, allora vi diremo qualcosa.

Sappiate che tutto ciò che è di natura biologica o organica ha un corrispettivo spirituale, e tutto dunque si muove su più piani paralleli, piani soggetti a leggi proprie, che tuttavia comunicano fra loro in modi a voi incomprensibili. La scienza vi dice che il pacchetto genetico di cui siete i proprietari è ciò che siete diventati nel corso dell’evoluzione, e purtroppo ciascuno di voi è definito da un modello genetico che ha delle pecche, che cioè contiene i geni delle generazioni precedenti, con quel patrimonio di malattie ereditarie che, vi dicono, tenderà a manifestarsi in voi prima o poi. Questo punto di vista è generalmente approvato dall’uomo medio, a conseguenza del fatto che sceglie di appoggiarsi alla visione scientifica come quella che più di tutte sa definire l’essere umano. Ma noi vi diciamo che quell’aspetto così deterministico della vostra biologia è solo un frammento del pacchetto genetico di cui siete i custodi, e perciò non tutto è detto dalla scienza – come emergerà negli anni a venire. Dovrete attendervi davvero delle sorprese in ambito scientifico, soprattutto in riferimento al campo del genoma umano. E vi diciamo che è questo potenziale che l’uomo non comune, cioè voi, dovrà accingersi a sperimentare, prima ancora che sia analizzato e spiegato dalla scienza.

Perciò voi siete coloro i quali sceglieranno di attingere al pacchetto di informazioni che risiede nel DNA spirituale, cioè nella parte che il DNA non mostra alla scienza, per accedere all’espansione dei vostri potenziali. Vedete, amici, questo genoma non è chiuso, non moltiplica se stesso all’infinito come una sequenza di errori su errori, né vi costringe a ripetere le malattie o tare delle generazioni che avete alle spalle. Il Genio che vive in voi, l’apparato genetico se volete, è qualcosa che si espande e riassetta ogniqualvolta voi ponete un intento. Se tu insisti nell’essere portatore di una malattia, noi ti diciamo che non è detto che tu ne debba soffrire, perché tu puoi scegliere, e ciò che scegli diviene la tua realtà persino a livello cellulare, biologico e di DNA.

La capacità che avete di riorganizzare voi stessi, e rimettervi in funzione secondo l’allineamento col più puro ed alto modello di umanità contenuto nel vostro genoma, è un dato di fatto. Voi potete attivare le sequenze di amminoacidi che avete dimesso attraverso le generazioni precedenti, o in questa vostra vita, scegliendo di cambiare. Cercate di intendere bene la prospettiva che vi offriamo. E’ tempo che comprendiate come può l’uomo agire su se stesso, con gratitudine e amore verso la Sorgente, persino modificando il proprio DNA.

Sappiamo che vi state chiedendo molte cose in questo momento, e sappiamo che non troverete facile accettare di avere così tanto potere, ma è quello che avete scelto e perciò vi sta arrivando. Questo magnifico aspetto del Sé che ottiene la sua eredità più grande ed anche più sorprendente, è l’aspetto del Divino in voi, cioè la Sorgente che aspetta di essere attivata proprio all’interno delle vostre cellule. Quando considerate voi stessi come limitati, scegliete di non utilizzare questo potenziale. Se invece scegliete di amare ciò che siete e di riconoscervi davvero parte dell’Uno, e non separati, allora vi si apriranno le porte di questo potere magnifico – le porte chiuse da migliaia e migliaia di anni, che ora risorgono, sprigionando la loro verità.

Vi diciamo questo perché sappiate cosa dorme in voi, e quindi vi mettiate subito all’opera, scegliendo, amando e giocando la vostra parte. In senso stretto il DNA è la parte di voi che si mette in gioco quando voi scegliete, è cioè l’aspetto non solo fisico ma spirituale che diviene attivo quando pensate ed emettete un segnale energetico. L’influsso del pensiero sul DNA è ora oggetto di studio da parte della scienza, e stiamo accompagnando alcuni scienziati nello scoprire il livello ulteriore. Sappiate che il vostro pensiero si riverbera in voi attraverso miliardi di cellule, e ciò che fa la differenza è quello che credete essere reale. Dunque pensateci bene prima di dire chi siete, prima di definire la vostra realtà e quello che pensate sia possibile all’uomo. Scegliere la vostra realtà è un atto sacro di co-creazione del mondo. Dunque rispettate l’infinito, datevi la libertà che avete, e rimettete in ordine le cose. L’aspetto metafisico non è disgiunto dall’organico, ricordatelo. L’amore riallinea il DNA al modello genetico del Divino in terra. Presto vi accorgerete di quanto può l’amore su voi stessi e sulla materia. Se saprete scegliere l’armonia e l’amore, l’aspetto cristallino dell’essere emergerà in voi e nelle generazioni future. E se saprete scegliere l’amore sarete voi i precursori di questa trasformazione, anche fisica, dell’uomo.

Vi abbiamo parlato dell’aspetto multidimensionale del Sé proprio per accendere in voi la speranza di un’Unione così grande e bella, che vi regalerà una biologia nuova – ed il portale 9.9.9 vi sta aiutando anche in questo. Allineatevi dunque all’Amore Divino, scegliete di incarnarlo, e ciò che siete cambierà sorprendendovi non poco. L’aspetto umano diventerà radioso, manifesterete una salute molto più solida di quella che avete attualmente, la longevità sarà abituale, e tutti voi irradierete la Grazia del Creatore. Questo è il vostro futuro, se lo scegliete. Portatelo con voi come un sogno, una speranza, e fatelo diventare la vostra realtà. E’ così diventerete ciò che siete. Abbiamo speso una parola in più su questo argomento proprio perché avete bisogno di guardare da una prospettiva più ampia, e perché il nostro canale si sta ponendo nei vostri panni, e cioè fa a se stessa le domande che voi fareste. Ma adesso andiamo avanti.

Scarica l’articolo completo
©Copyright 2009 – Silvia Galimberti